19/09/2019

Vitoria De Oliveira: «Terrò tutti nel mio cuore. Il mio però è solo un arrivederci!»

Vitoria De Oliveira, centrale di Arena Volley Team Verona, saluta e ritorna in Brasile, per iniziare un altro capitolo della propria vita sportiva e non. Prima di partire però, Vitoria non perde l’occasione di salutare dirigenti, allenatori e, soprattutto, le sue compagne di squadra, che da oggi saranno solamente “ex” per quanto riguarda il campo, perché, da quando è arrivata, l’amicizia instaurata tra di loro non avrà sicuramente distanze.

«Sinceramente» esordisce «non mi aspettavo di tornare a casa. Tornerò in Brasile con la mia famiglia, sapendo però che a Verona, ne ho lasciata un’altra. Andrò a sud del Brasile, a Santa Caterina, però stiamo valutando una buona soluzione per permettermi di continuare a giocare ad un certo livello. L’obiettivo è infatti trovare una società nella quale io possa continuare il lavoro iniziato con l’allenatrice Greca Pillitu».

Inizia dunque un’altra esperienza sportiva per Vitoria, forte di quella fatta in Arena Volley Team Verona. «Appena arrivata» ammette «l’impressione non era stata positiva ma, con il passare del tempo, mi sono invece resa conto di essere finita in una bella squadra, trovandomi bene con le ragazze, e soprattutto con le allenatrici Greca e Claudia Fracasso. Sono cresciuta molto, oltre che tecnicamente, anche come persona, e non posso che ringraziarle per aver creduto in me ed aver avuto tanta pazienza in questo percorso insieme. Ora» prosegue «cercherò di continuare a migliorare, sperando un giorno di diventare una giocatrice professionista, un grande sogno che spero un giorno di realizzare».

Quello di Vitoria però non è assolutamente un addio. «Terrò tutti nel mio cuore, in particolare gli allenatori e le ragazze. Sicuramente rivedrò tutte presto, perché tornerò a trovarvi per veder giocare la mia squadra. Da dove sarò continuerò a fare il tifo, e auguro a tutte tantissima fortuna per il nuovo campionato che sta per iniziare, sperando che le mie compagne possano crescere tanto per raggiungere anche quest’anno importanti traguardi».

In bocca al lupo Vitoria e… a presto!