Bellissima vittoria alla seconda di campionato di serie C per le giovani atlete di Vivigas Arena Volley Team. Vittoria ottenuta fuori casa contro Innovazioni Sovizzo , con le nostre ragazze che compiono l’impresa nel quarto set quando rimontano un distacco di 8 punti aggiudicandosi l’intera posta in palio. Partenza ad handicap nel primo set, con le padrone di casa subito avanti sfruttando alcune difficoltà in fase di ricezione di Vivigas, set conclusosi con il punteggio di 25-19 per le padroni di casa. Il secondo set è decisamente più combattuto , grazie anche ad un’ottima correlazione muro/difesa, finisce 25-23 per Vivigas. Nel terzo parziale si è assistito ad un monologo veronese , con la Vivigas capace di aggredire ed annichilire l’avversario portandosi addirittura sul punteggio di 18-3 prima di vincere 25-11. Immediata la reazione vicentina nel quarto parziale, molto combattuto, anzi è Sovizzo a portarsi avanti di ben otto punti. Vivigas grazie ad una rimonta tutta grinta e carattere riprende però le padrone di casa, e si aggiudica il set per 25-23. Grande entusiasmo a fine gara con tutte le atlete a festeggiare a centro campo . Il commento di Manuel Frassoni, primo allenatore di Vivigas : “siamo molto contenti per la vittoria , un giusto premio per il lavoro svolto in questi 7 mesi dalle nostre ragazze. Sette mesi in cui non sono mancati momenti difficili vista la particolarità della stagione . La squadra ha fatto un’ottima gara in fase di difesa e contrattacco , gestendo bene i colpi soprattutto nei momenti decisivi dei set e riducendo gli errori rispetto alla prima partita . Nel quarto set , dopo la netta vittoria del terzo parziale , siamo partiti un po’ rilassati trovandoci sotto di 8 punti . La cosa che mi ha fatto particolarmente piacere è stata la capacità di non mollare nonostante il set quasi compromesso , ed un po’ alla volta l’essere andate a riprendere le avversarie con una pallavolo attenta ed intelligente fatta di grande tenacia , cosa non scontata con atlete così giovani. Una vittoria che, al di là dei tre punti, ci dà fiducia e ancor maggiore voglia di lavorare in palestra”

Condividi: