Vivigas ‘”main sponsor” di Arena Volley Team Verona quest’anno, d’intesa con la Società sportiva, ha avuto l’idea di istituire il “Premio Speciale Vivigas”.  Si tratta di quattro premi, tutti uguali, consegnati a quattro atlete che si sono particolarmente distinte nel percorso pallavolistico e nel corso della scorsa stagione.
La prima in ordine di tempo a ricevere il premio è stata Caterina Gaiardelli. Le motivazioni della scelta sono state “Per le sue doti, per la sua passione e dedizione e per la convocazione ottenuta allo stage nazionale allieve”.
La seconda ad essere  premiata  è stata Emma Magnabosco “per la sua serietà, per le sue doti, per la caparbietà e senso del dovere e per la convocazione ottenuta allo stage nazionale allieve”.
E’ stata poi la volta di Uche Okonji, con queste motivazioni: “per essersi distinta per la sua grinta e per le sue doti e per lo spirito di sacrificio dimostrato nel disagio sopportato per potersi allenare con regolarità, per essere un esempio di maturità per le proprie compagne”.
Le prime tre atlete ad essere premiate sono tutte compagne nella stessa squadra di under 15. I premi sono stati consegnati da
Silvia Polato, dirigente che si occupa di coordinare l’attività nel settore giovanile di Arena Volley Team e che ha rimarcato come oltre a queste tre promesse della pallavolo, nel vivaio di Arena Volley Team ci siano tanti altri talenti che stanno crescendo e che daranno grandi soddisfazioni nei prossimi anni.
L’ultima, in ordine di tempo,  ad essere premiata è stata Marta Bissoli, regista e capitano della serie B1, con queste motivazioni: “Ad una atleta cresciuta nel giovanile di Arena Volley, alla sua diciassettesima stagione in società, per la sua grinta, per i risultati ottenuti, per la sua serietà in campo e fuori dal campo, per l’impegno che dallo sport ha trasmesso nella sua attività di studentessa e lavorativa, dimostrando, ancora una volta, come lo studio e lo sport, anche di alti livelli, possano andare di pari passo, per essere ed essere stata un esempio per le atlete più giovani”. Il premio le è stato consegnato da Greca Pillitu, direttore sportivo del giovanile di Arena Volley Team oltre che allenatrice negli scorsi anni della stessa Marta.
Bissoli ha voluto poi ringraziare di cuore tutti, Arena Volley e Vivigas,  dicendosi non sicura di essere un esempio, ma augurando a tutte le ragazze delle giovanili di vivere le esperienze che lei ha vissuto in questi anni in Arena Volley, definita come una seconda grande famiglia.
Graziano Rossi conclude queste premiazioni affermando come il premio a Marta Bissoli sia la prova dell’impegno di Arena Volley Team Verona nello sviluppo del settore giovanile ed augurandosi che tante altre atlete possano raggiungere il massimo del livello possibile.
Congratulazioni alle quattro atlete premiate e un augurio per un futuro pallavolistivo sempre più gratificante.
Condividi: