Un nuovo importante incarico è arrivato per la prof. Greca Pillitu, direttore sportivo del settore giovanile di Vivigas Arena Volley Team che è stata nominata seconda allenatrice della Nazionale Italiana sorde di pallavolo femminile. “Da anni Alessandra Campedelli, prima allenatrice, chiedeva una mia collaborazione. Considerando i miei impegni di allenatrice però avevo sempre dovuto declinare l’invito per inconciliabilità di orari. Avevo seguito la Nazionale durante un allenamento quando erano venute a fare una amichevole a Castel d’Azzano ed effettivamente mi si è aperto un mondo che non conoscevo: se non si è dentro infatti non si riesce a capire quali possano essere le difficoltà di queste ragazze” questo il commento di Greca che prosegue: “A causa del covid purtroppo l’attività è ferma, ma da quello che ho imparato, durante gli allenamenti e le gare le atlete devono abbandonare tutti gli ausili per l’udito e quindi sono completamente isolate, e anche per l’allenatore diventa complicato comunicare con loro, abituati come siamo a continui suggerimenti. Il primo problema è dunque proprio la comunicazione sia tra le ragazze ma anche tra tecnici e la squadra. Credo potrò imparare molto da questa esperienza e non vedo l’ora di entrare in palestra con loro. Erano previste le Olimpiadi dei sordi in Brasile dal 2 al 22 dicembre scorso ma, causa Covid, tutto è stato rinviato al 2022”.
Alessandra Campedelli, prima allenatrice della Nazionale italiana sorde è orgogliosa di ricordare i risultati di questa nostra nazionale: “secondo posto alle ultime Olimpiadi, con finale persa contro il Giappone, secondo posto ai campionati europei under 21, finale persa con la Russia, poi è arrivato il primo posto agli Europei 2019 finale vinta 3-0 contro l’Ucraina”. Insomma una squadra che ci ha abituati molto bene, dal punto di vista dei risultati sportivi e che speriamo possa proseguire a darci tante soddisfazioni sportive.
A completare lo staff della nazionale con Alessandra Campedelli, Greca Pillitu è arrivata anche Simona Rinieri, ex capitano della nazionale italiana di volley che pure metterà a disposizione della nazionale italiana sorde il suo carisma e la sua esperienza. Completa il gruppo di lavoro il dt Loredana Bava.

Condividi: