Proseguono le tappe di avvicinamento al debutto nel campionato di serie B1 in previsto per il 17 ottobre a Padova contro Aduna per Arena Volley Team. Nel fine settimana la formazione guidata da coach Marcello Bertolini ha avuto modo di verificare il livello di preparazione nel quadrangolare disputato a Cremona.

Il bilancio nelle parole di coach Marcello Bertolini: è stata una giornata dalle prestazioni non lineari, una sconfitta 2-1 contro Busnago e poi una vittoria per 2-0 contro Bedizzole.

L’andamento di queste partite riflettono la fase di assembramento della squadra. Siamo un po’ più avanti nella fase di cambio palla, mentre dobbiamo lavorare ancora sulla fase break, a partire dalla nostra battuta sulla correlazione muro – difesa dove abbiamo ancora dei passaggi a vuoto.  Soffriamo ancora di continuità nel gioco ma non sono preoccupato di questo. Il livello del gioco non è ancora quello delle nostre aspettative ma la squadra è conscia di questo, sappiamo bene quali sono gli obbiettivi tecnici che dobbiamo raggiungere. Le ragazze stanno lavorando molto bene con grande impegno e contiamo di mettere a frutto il lavoro delle prossime due settimane che ci separano dall’inizio campionato. In settimana avremo altri due test, il primo con Volano il secondo con Noventa Vicentina, due squadre di ottimo livello, vedremo di utilizzare queste occasioni per raggiungere quel livello di gioco che ci siamo prefissi. Qualche piccolo intoppo fisico risoltosi però in tempi brevi. Sul profilo fisico ed atletico stiamo crescendo ed è importante arrivare in condizione con l’inizio della stagione. Continuiamo a lavorare con serenità.

Intanto in casa Arena Volley Team grande soddisfazioni per l’ottimo risultato della nazionale italiana sorde, seconda ai campionati mondiali, anche grazie al lavoro di Greca Pillitu, direttore sportivo di Arena e vice allenatrice della nazionale.

Condividi: