Serie B1

ARENA VOLLEY TEAM VERONA

GARA DEL 13.11.21 – quinta giornata

 

Euromontaggi Mn – Arena Volley Team  1-3
(25-18/21-25/24-26/18-25)

FORMAZIONE ARENA VOLLEY TEAM: Bissoli (1), Brutti (15), Cappelli (14), Ferrari (2), Hrabar (1), Lonardi (), Montin (1), Muzzolon, Sgarbossa (14), Tamassia (14). Liberi: Moschini, Erigozzi. 1° Allenatore: Marcello Bertolini 2° Allenatore: Manuel Frassoni

Formazione Euromontaggi MN: Poggi (4), Miserendino (11), Riccato (28), Dallorso (4), Marcelletti, Ghirardelli (12), Martinato, Carandini (3), Collet (1), Fiorellini (5). Liberi: Mazzarini. 1° Allenatore: Marone.

Arena Volley conquista la prima vittoria fuori casa, in una gara davvero emozionante ricca di capovolgimenti.

“Con questa vittoria in trasferta riusciamo finalmente a dare continuità sia alla classifica che a livello di prestazioni, anche se pure questa sera abbiamo avuto un approccio alla gara troppo molle – il commento di coach Marcello Bertolini – nel primo set abbiamo fatto fatica soprattutto abbiamo ballato in ricezione e giustamente Euromontaggi è andato all’incasso con un netto margine. Dal secondo set siamo entrati finalmente in partita, con un andamento abbastanza equilibrato in cui però, nella fase finale abbiamo fatto l’allungo decisivo riportando la gara in equilibrio. Terzo set con partenza in salita, addirittura sotto 7-1. Siamo stati bravi a recuperare e nella fase finale anche un buon turno in battuta di Ferrari ci ha dato quel piccolo margine che ci ha consentito di chiudere avanti 26-24. Nel quarto set invece un turno efficace in battuta di Tamassia nelle fasi iniziali ci ha portati avanti sul 7-0, un margine che poi abbiamo gestito per tutto il parziale con una buona sequenza.

Una partita dai toni tecnici non eccelsi, in cui però è stato importante avere 4 attaccanti tutte in doppia cifra (15 punti per Brutti, 14 per Cappelli, Sgarbossa e Tamassia), a dimostrazione di una equa distribuzione dei compiti in attacco. Fase iniziale della partita a parte, in cui abbiamo sofferto parecchio in ricezione, poi siamo riusciti a far valere una migliore gestione dell’attacco, commettendo molti meno errori di Porto (9 alla fine contro i 17 delle mantovane). Pensiamo già da adesso alla prossima gara, in programma sabato 20 a Castel d’Azzano contro le friulane dello Iopgroupforum, pari punti in classifica, cercando di dare continuità a questa striscia che ci consente di lavorare in palestra con tranquillità”.

Condividi: