Serie B1

ARENA VOLLEY TEAM VERONA

GARA DEL 16.02.22

 

Eurogroup Altafratte PD – Arena Volley Team  2-3
(21-25/22-25/25-17/30-28/13-15)

 

FORMAZIONE ARENA VOLLEY TEAM: Bissoli (1), Brutti (14), Cappelli (16), Ferrari, Guiotto (14), Hrabar (1), Lonardi, Montin, Muzzolon, Sgarbossa (16), Tamassia (4). Liberi: Moschini, Erigozzi. 1° Allenatore: Marcello Bertolini 2° Allenatore: Manuel Frassoni

Formazione Altafratte PD: Fanelli (6), Messaggi (19), Frison (14), Bortolot (3), Masiero (19), Rizzo (17), Bortoli, Gasparini, Giacomelli, Marinello, Simionato, Zarpellon. Liberi: Destro, Pavei. 1° Allenatore: Rondinelli.

 

Lo aveva previsto in settimana il ds Graziano Rossi che la trasferta contro Altafratte sarebbe stata una sfida molto difficile, ma che anche per Altafratte sarebbe stata dura. Tutto come da pronostico dunque.

Una sfida importante tra una delle due prime della classe e la seconda in classifica, Altafratte, che si è confermata una squadra davvero forte. Molto bene Arena Volley Team nel primo set che è sembrata controllare bene la gara toccando a muro e rigiocando molti palloni. Le veronesi portando a casa il primo set 25-21. Nel secondo set invece la sfida diventa incandescente, sono anzi le padrone di casa a portarsi avanti addirittura sul 22-18. Qui scende in campo la determinazione delle ragazze di Arena che, con un parziale di 7-0, si aggiudicano, in una clamorosa rimonta, il parziale per 25-22. La vittoria sembra seriamente ipotecata.

Nel terzo set sono invece le padovane ad avere una reazione di orgoglio impensierendo la ricezione veronese con ottimi servizi e sfruttando molti mani e fuori del muro ospite. Altafratte si aggiudica in maniera netta il set 25-17.

Il quarto set è di quelli epici, tipo sfida Rochy- Ivan Drago- E’ una maratona che finisce ancora per le padovane sul 30-28, con le ospiti che non riescono a chiudere il parziale in varie occasioni.

Bravissime le ragazze di Marcello Bertolini nel quinto set quando, dopo essere state recuperate dallo 0-0 fino al 2-2, tornano a dimostrare di che pasta sono fatte, e di quale determinazione riescano a tirare fuori nei momenti che contano e si aggiudicano la gara sul 15-13. Davvero immense per grinta e determinazione. Il gioco migliore e la forma? Stanno tornando…

Condividi: