Serie B1

ARENA VOLLEY TEAM VERONA

GARA DEL 30.10.21 – terza giornata

Duetti Giorgione TV – Arena Volley Team 3-1

(25-21/21-25/25-18/25-18)

FORMAZIONE ARENA VOLLEY TEAM: Bissoli (3), Brutti (16), Cappelli (10), Ferrari, Hrabar (1), Lonardi (), Montin (6), Muzzolon, Sgarbossa (15), Tamassia (8). Liberi: Moschini, Erigozzi. 1° Allenatore: Marcello Bertolini 2° Allenatore: Manuel Frassoni

Formazione Giorgione: Bateman (3), Colanardi, De Bortoli (12), Facchinato, Fantini (1), Fornasier (10), Ganzer, Gogna (6), Green, Massarotto, Poser (22) Ravazzolo (14), Valente. Liberi: Morra, Moretto. 1° Allenatore Carotta.

Si sapeva che Giorgione era una squadra estremamente “quadrata”, dotata di elementi di grande valore, cosa testimoniata anche dalle due vittorie nelle prime uscite stagionali ma si conosceva anche il valore delle ragazze di Arena Volley e quindi ci si attendeva una gara di grande equilibrio. Equilibrio durato sostanzialmente solo per i primi due set, con il primo a vantaggio delle padrone di casa il secondo a vantaggio delle veronesi.

Nel primo set la gara procede in sostanziale equilibrio fino al 14-16, poi Giorgione allunga a +6 sul 21-15. Arena recupera un po’, ma sono le padrone di casa ad aggiudicarsi il parziale 25-21. Tre errori in battuta e 5 errori in attacco fanno la differenza per le trevigiane.

Nel secondo parziale Arena Volley parte subito alla grande (8-3) mantenendo ed allargando il vantaggio per tutto il parziale di 7-8 punti che si riducono a 4 nel finale del set, rendendo alle padrone di casa lo stesso risultato del primo: 25-21.

Ma da questo momento si spegne la partita per Arena Volley, merito anche delle padrone di casa che sono una autentica corazzata e che battono davvero forte. Giorgione arriva infatti al 16 con ben otto punti di vantaggio e non concede mai alle veronesi di rifarsi sotto. E’ la ricezione che comincia ad andare in difficoltà non soltanto per i 9 ace subiti in battuta nel corso della gara, quanto per la positività in ricezione che crolla al 27%, contro il 47% delle padrone di casa. Finisce 25-18 per Giorgione.

Anche nel quarto set le padrone di casa vanno subito avanti sul 4-0 poi, anche grazie ad un doppio ace in battuta di Montin, si arriva al 5-5. Si prosegue punto a punto, con un piccolo break per Arena, che allunga 11-9. Un break di 4 punti per le trevigiane riporta in vantaggio Giorgione sul 13-11 che poi allunga sul 16-12. Bertolini inserisce Hrabar per Tamassia, ma oramai è notte fonda per le veronesi che subiscono tanto specie in ricezione che sprofonda al 17% mentre cresce al 73% di Duetti. Le ragazze di coach Bertolini danno la sensazione di non crederci più. Finisce così il set con un altro 25-18.

Manuel Frassoni, secondo allenatore, analizza così a fine partita la prestazione della squadra: “Questo è un palazzetto in cui credo pochi riusciranno a fare risultato, in cui è anche difficile prendere i riferimenti. Peccato perché purtroppo nel terzo e quarto set siamo andati in difficoltà in ricezione perché loro sono riusciti a battere in maniera davvero efficace e noi abbiamo subito troppo e quindi poi è difficile recuperare. Loro hanno fatto una ottima prestazione e i loro attaccanti di posto 4, Poser e De Bortoli, hanno attaccato con percentuali molto alte, 53% e 41%, che per la categoria sono percentuali marziane, ma complimenti a loro”. Nelle fila di Arena Volley la migliore realizzatrice è stata Fabiana Brutti con 16 punti di bottino personale.

Condividi: