08/01/2019

Buona la prima per mister Bertolini sulla panchina di VIVIgas

Ezzelina Volley Carinatese TV - VIVIGAS ARENA VOLLEY VR: 0-3 (20-25 15-25 21-25)

Esordio positivo per il mister Marcello Bertolini sulla panchina di VIVIgas che, domenica sera, ha raggiunto la doppia cifra in classifica (12 punti) battendo in trasferta l’Ezzelina Carinatese. Dopo la sosta, durante la quale Bertolini era succeduto a Greca Pillitu, era fondamentale ripartire con il piede giusto, e così è stato, come spiega l’allenatore analizzando la partita. «Sinceramente» esordisce «non si sapeva come sarebbe potuta andare, soprattutto riguardo all’approccio alla partita, visto che le ragazze venivano da un periodo non sereno per varie tensioni e per il cambio di allenatore. Inoltre» sottolinea «guardando la classifica, ci aspettava uno scontro salvezza, con in palio dei punti pesanti tanto per noi quanto per l’Ezzelina». E la squadra ha risposto presente, gestendo bene le varie situazioni. «Nei primi punti della partita, si è vista un po’ di tensione. Avevo chiesto alle ragazze di concentrarsi più sul gioco e la tecnica che sul risultato, ed infatti poi si sono calate subito nella partita. Il primo set» prosegue «è stato abbastanza combattuto, perché siamo arrivati testa a testa fino al 20, quando abbiamo dato lo strappo finale, grazie anche al doppio cambio di Merzari e Brignole che ha funzionato. Dopo aver dominato il secondo set, nel terzo siamo stati sempre in vantaggio fino al 20, per poi avere un passaggio a vuoto. A quel punto ero curioso anch’io di vedere quale potesse essere la reazione della squadra al primo vero momento di difficoltà. Stavamo per chiudere ed eravamo stati superati, ma le ragazze si sono riprese e, da 21-20 siamo arrivati a 21-25». Un segnale assolutamente positivo sul piano caratteriale, che va ad aggiungersi ad una buona prestazione tecnica. «Aver rimontato è un buon segno, così come ho avuto buoni feedback riguardo alla tecnica dei fondamentali. In ricezione è andata molto bene per tutti i giocatori, non abbiamo avuto percentuali stratosferiche in attacco, però abbiamo ridotto sensibilmente il numero di errori, ai quali vanno aggiunti i 13 muri in tre set, sicuramente un buon bottino. Il tutto riuscendo a rigiocare sessanta palloni, a dimostrazione di una buona intesa tra i vari reparti». L’anno è dunque iniziato nel migliore dei modi, ma ora si dovrà confermare il tutto sabato prossimo, quando VIVIgas ospiterà Agrilaria Volano TN, un avversario di livello visto che sabato scorso è salita a 21 punti battendo la terza della classe Ospitaletto. «Per adesso sono concentrato molto sul lavoro in palestra e sul dare obiettivi alle ragazze. È chiaro» ammette «che la prossima partita sarà di caratura superiore, visto che affronteremo una squadra nella quale ci sono delle giocatrici che conosco bene, che sono forti e hanno molta esperienza. Sono quarte in classifica e reduci da una netta vittoria per 3-0 contro Ospitaletto, mettendo nel mirino la zona play-off. Per questo sarà una partita tecnicamente più complicata, però concentriamoci a fare una cosa per volta. Il primo passo è stato positivo, ora cerchiamo di proseguire mantenendo la giusta tensione in campo, probabilmente la cosa più bella e positiva, visto che non c’è stato nessun calo durante tutta la partita».
Ufficio Stampa Arena Volley Team Verona