Serie B1

ARENA VOLLEY TEAM VERONA

 

GARA DEL 12.03.22

Arena Volley Team – Pall. Cerea 3-0

(25-21/25-17/25-20)

 

FORMAZIONE ARENA VOLLEY TEAM: Bissoli (7), Brutti (11), Cappelli (16), Ferrari, Guiotto (4), Hrabar (1), Lonardi (), Montin, Muzzolon, Sgarbossa (15), Tamassia (2). Liberi: Moschini, Erigozzi (1). 1° Allenatore: Marcello Bertolini 2° Allenatore: Manuel Frassoni

Formazione Cerea (VR): Coscia (10), Ferrarini (8), Boso (6), Tollini (6), Alberti, Furlani (2), Gabrielli (4), Scaccia (3), Bersani. Liberi: Bovolenta. Allenatore: Valente.

 

Il derby di ritorno tra Arena Volley Team e Cerea si conclude con lo stesso risultato dell’andata, un 3-0 a favore della formazioni guidata da Marcello Bertolini. Una gara in cui la formazione ospite ha dimostrato di avere ancora grinta e voglia di lottare in questo campionato.

“Una partita forse non esaltante – commenta il ds di AVTV Graziano Rossi – Cerea è una squadra che anche stasera ha dimostrato di meritare più dei punti che ha attualmente in classifica e di avere la possibilità di giocarsela con più squadre. Noi con questo tipo di avversari non riusciamo a giocare la nostra migliore pallavolo, soprattutto questa sera abbiamo commesso troppi errori e questo ci ha impedito di fuggire via nel punteggio durante i tre set. La ricezione non è stata impeccabile (26% con 6 errori diretti) ma soprattutto se non affronti gli avversari con la grinta giusta già dalla battuta, poi rischi di dovertela giocare con punteggi ravvicinati (11 errori in battuta per le padrone di casa con 11 punti realizzati, di cui 6 di Marta Bissoli). Nel secondo e terzo set abbiamo commesso 10 errori in ciascun parziale, e sono 10 punti regalati gli avversari, ecco, dobbiamo tornare a sbagliare meno. Forse questa sera qualche nostra atleta non era al top della condizione, ma bisogna gestire meglio. Per il resto i tre punti sono una buona medicina, anche perché ottenuti senza particolari sofferenze. Per la classifica, davanti a noi Nardi a 42 punti, ha vinto 3-0 contro il Noventa, che forse potrebbe essere fuori dai giochi play off. Poi ci siamo noi a quota 38 e dietro di noi Giorgione ed Altafratte che sono a quota 30 ma con 2 gare da recuperare. Insomma forse è una corsa a tre per l’accesso ai play off. Dopo la scivolata contro Noventa bisogna tornare a credere un po’ di più in noi stesse, abbiamo delle armi importanti a nostra disposizione e alla fine tireremo le somme”.

Il commento è poi affidato al capitano di Arena Volley, Marta Bissoli, a nostro parere migliore giocatrice della gara, con una ottima conduzione della “regia” e ben 7 punti personali realizzati, con 6 ace in battuta: “Grazie per i complimenti! Sulla battuta sto lavorando parecchio, forse ha preso una maggiore consapevolezza anche del fatto di poter riuscire a mettere in difficoltà le ricezione avversaria. Era una partita difficile per noi, come lo sono i derby ed anche perché noi, quando incontriamo squadre che hanno un ritmo di gioco lento, tendiamo a rallentare anche noi. Abbiamo commesso qualche errore di troppo anche stasera, un pochino abbiamo sofferto in ricezione come ci era capitato contro Noventa, ed è una cosa strana perché fino a due partite fa, Arena era una squadra che commetteva pochi errori. Forse la scorsa partita ha lasciato qualche scoria. Questa sera era importante vincere senza fare passi falsi, le vittorie aiutano a superare le difficoltà, per il resto l’unica cosa che possiamo fare è lavorare duro in palestra”.

Condividi: