Serie B1

ARENA VOLLEY TEAM VERONA

GARA DEL 23.10.21 – seconda giornata

Arena Volley Team – Cortina Imoco VE 3-0

(25-23/25-23/25-10)

FORMAZIONE ARENA VOLLEY TEAM: Bissoli (4), Brutti (12), Cappelli (11), Ferrari, Hrabar (0), Lonardi (0), Montin (5), Muzzolon, Sgarbossa (7), Tamassia (10). Liberi: Moschini, Erigozzi. 1° Allenatore: Marcello Bertolini 2° Allenatore: Manuel Frassoni

Formazione Cortrina Imoco: Bagnoli (1), Pagliuca (14), Giacomini, Soffiato, Giacomello (10), Zorzetto (0), Trampus (5), Munarini (3), Viola (0), Stellati (0), Alessi, Guzin (8) . Liberi: Bianco, Bardaro. 1° Allenatore Gregoris .

Al debutto fra le mura amiche del PalaRobbi, Arena Volley incontra la formazione dell’Imoco, in cui militano alcune delle ragazze campionesse d’Italia con l’under 19, autentici giovani talenti che nella gara di esordio si è imposta per 3-1 contro Conegliano, squadra che figura tra le candidate alla promozione finale.

Siamo molto soddisfatti della partita di ieri sera – il commento di coach Marcello Bertolini – perché dopo una prestazione altalenante della gara d’esordio, la squadra era chiamata a riscattarsi e a lavorare su quelle cose che in questo momento ci stavano dando qualche problemino. Al di là del risultato positivo, ci sono stati dei riscontri tecnici che ci hanno resi soddisfatti. A Padova la ricezione era stata altalenante per tutta la partita mentre stasera è stata abbastanza continua e soprattutto c’è stata estrema lucidità in fase offensiva da parte di tutte le attaccanti, tant’è che abbiamo chiuso tutti e tre i set con un bassissimo numero di errori, sintomo ci concentrazione, determinazione e lucidità in tutte le fasi della gara. A questo aggiungiamo che nei primi due set si è lottato punto a punto e, pure essendo arrivati nella fase finale dei set in ritardo di 2-3 punti, siamo riusciti ad agganciare le nostre avversarie e a superarle nei momenti più caldi. Questo significa che la squadra sta prendendo fiducia nei propri mezzi e nelle proprie possibilità. Poi nel terzo set, oggettivamente, non c’è stata partita. Le ragazze avversarie sono uscite mentalmente dalla gara e ci hanno lasciato campo aperto, il parziale è stato a nostro favore in maniera netta. Tre punti importanti, una iniezione di fiducia per il futuro e dei riscontri positivi sotto il profilo tecnico che ci danno modo di tornare in palestra lunedì sapendo che ci sono cose su cui dobbiamo ancora lavorare, ma che siamo sulla strada giusta”.

Non c’è tempo di cullarsi sugli allori perché la prossima gara sarà contro il Giorgione, avversaria storica nel campionato di B1 che in questi ultimi anni è sempre stata ai vertici della classifica e che anche in questa stagione ha allestito un roster di grande livello, innestando alcuni elementi di valore in un sestetto già molto competitivo.

Condividi: