09/07/2019

Alessia Mazzi ancora con Vivigas: «È la mia famiglia, e sono convinta che quest’anno potremo toglierci delle belle soddisfazioni!»

Casa dolce casa. Anche il prossimo campionato vedremo Alessia Mazzi vestire la maglia di Vivigas. Terminata la stagione in crescendo, il nostro capitano si è trovata davanti ad un bivio, dovendo decidere se rimanere la bandiera della squadra di Marcello Bertolini oppure provare a percorrere un’altra strada. Alla fine ha prevalso la voglia di rimanere in quella che per lei è ormai più di una famiglia, come lei stessa racconta.
 
«Giocherò con Vivigas anche il prossimo campionato. Ho chiuso la scorsa stagione positivamente, grazie all’ottimo rapporto con lo staff tecnico e con il coach Marcello Bertolini. Come ogni anno» ammette «penso che sia l’ultimo, ed invece per smettere bisognerà aspettare».
 
Smettere, cambiare squadra o rimanere. Alla fine la scelta è stata chiara. «Il mio cuore è qui, e per questo mi sono sentita di non cambiare aria. Avevo anche la possibilità di giocare altrove, sono andata anche a provare, anche per curiosità personale, però ho preferito rimanere. Questo» aggiunge «grazie anche al fatto che molte mie compagne sono rimaste, così come lo staff».
 
Alessia è dunque pronta ad affrontare un’altra stagione in Vivigas, con l’obiettivo di raggiungere traguardi prestigiosi. «Mi aspetto di fare un campionato di alto livello, partendo dal buon finale dell’anno scorso per provare a salire ancor di più. Vedendo il roster che la società sta allestendo, penso che ci siano tutte le carte in regola per far bene. Purtroppo» aggiunge «come capita spesso abbiamo lasciato delle compagne che sono state anche amiche, una su tutte Francesca Rivoltella, però sono certa che ci presenteremo al prossimo campionato sicuramente competitive. L’anno scorso avevamo chiuso a ridosso dei play off quindi» conclude «sono certa che potremo toglierci delle belle soddisfazioni».
 
Ufficio Stampa Arena Volley Team