Arena Volley Team Verona è il progetto sportivo che raggruppa, a partire dal 25 luglio 2018, le società sportive di pallavolo femminile della città e della provincia di Verona che intendono collaborare per offrire alle giovani atlete veronese il migliore sistema di allenamento possibile, realizzando dei percorsi di crescita tecnica e sportiva a seconda del livello di ciascuna.

 

Si tratta di un progetto aperto all’adesione di altre società sportive che si riconoscano nell’idea che mettersi assieme sia solo l’inizio di un percorso.

A far parte del progetto sono attualmente: Castel d’Azzano Volley, Gaiga pallavolo Verona, Vigasio Volley, Volley Victory, San Giovanni Lupatoto Volley.

 

Società coordinatrice del progetto e della segreteria è Castel d’Azzano Volley, con sede nel Comune di Castel d’Azzano confinante con la città capoluogo.

 

Abbiamo inoltre avviato una collaborazione anche con la Società sportiva di MONTECCHIO MAGGIORE in SERIE A2 con lo scopo anche di offrire ulteriori e ambiziosi sbocchi per i migliori talenti sportivi.

Arena Volley Team Verona è il progetto sportivo che raggruppa, a partire dal 25 luglio 2018, le società sportive di pallavolo femminile della città e della provincia di Verona che intendono collaborare per offrire alle giovani atlete veronese il migliore sistema di allenamento possibile, realizzando dei percorsi di crescita tecnica e sportiva a seconda del livello di ciascuna.

 

Si tratta di un progetto aperto all’adesione di altre società sportive che si riconoscano nell’idea che mettersi assieme sia solo l’inizio di un percorso.

 

A far parte del progetto sono attualmente: Castel d’Azzano Volley, Gaiga pallavolo Verona, Vigasio Volley, Volley Victory, San Giovanni Lupatoto Volley.

 

Società coordinatrice del progetto e della segreteria è Castel d’Azzano Volley, con sede nel Comune di Castel d’Azzano confinante con la città capoluogo.

 

Abbiamo inoltre avviato una collaborazione con la Società sportiva di MONTECCHIO MAGGIORE in SERIE A2 con lo scopo anche di offrire ulteriori e ambiziosi sbocchi per i migliori talenti sportivi.

NEWS

GARA DEL 10 FEBBRAIO 2023

 

ARENA VOLLEY TEAM VERONA VS IPAG NOVENTA 1-3

 

FORMAZIONE ARENA VOLLEY TEAM: Bissoli (2), Brutti (16), Cappelli (18), Ferrari(0), Gainelli, Hrabar, Montin (4), Muzzolon, Riccato (8), Sgarbossa (15). Liberi: Moschini, Erigozzi. 1° Allenatore: Marcello Bertolini


Formazione Ipag Noventa: Canazza (0), Dinello (0), Stafoggia (12), Facco (6), Gomiero (23), Ricci (9), Scaccia (9), Gambalonga (10), Pastorello, Bussolo, Leonardi (n.e). Libero: Destro. 1° All. Gemo.


Un approccio diverso alla gara per le due formazioni con Noventa che dimostra grande serenità e grinta trascinata da una super Gomiero, 23 punti per lei, ed una Arena apparsa invece poco determinata e che subisce 10 errori in ricezione contro i soli due delle ospiti, ma che ottiene anche peggiori percentuali in attacco (34% contro 38%).


“Stasera Noventa ha vinto con merito, ci è stata superiore in quasi tutti i fondamentali – l’analisi di coach Marcello Bertolini – noi, come al solito, abbiamo faticato in ricezione e questa sera l’attacco con palla alta non è riuscito a compensare; loro si sono mosse bene, con una grande difesa e una super Gomiero. Dobbiamo rimboccarci le maniche perché non abbiamo giocato bene, non abbiamo avuto un buon approccio, abbiamo perso l’imbattibilità in casa che era il nostro punto di forza. Ci aspettano altre partite di questo livello in sequenza, dobbiamo rimetterci subito lì con la testa, perché l’equilibrio di questo campionato va affrontato con una determinazione maggiore di quella che abbiamo messo in campo stasera”.


Altro commento è quello della schiacciatrice di Arena Volley, Elena Cappelli:”stasera è arrivata una sconfitta in casa, dopo tanto tempo, ce lo aspettavamo che prima o poi sarebbe arrivata, purtroppo è arrivata stasera contro una ottima squadra con qualche grande individualità. Da parte nostra troppi errori, poca gestione sulle situazioni semplici e questo ci ha portato a questo risultato. Potevamo sicuramente fare qualcosa di più, specie nell’ultimo set, ma ci siamo mangiate, me compresa, troppe situazioni”.